Cassazione Sezione Civile

Cassazione Civile - Sez. III - sentenza n. 25112/2017 Alla condotta omissiva si applica la regola del "più probabile che non"

L'accertamento della responsabilità professionale in caso di condotte omissive è oggetto della sentenza n. 25112/2017 della Corte di cassazione, con la quale i giudici si sono occupati dell'effettiva applicabilità della regola della preponderanza dell'evidenza o del "più probabile che non".

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it