Cassazione Sezione Civile

Cassazione Civile - Sez. III - sentenza n. 9367/2016 Modifica delle tabelle milanesi rappresenta mutamento di un parametro

Quando il giudice di merito deliberi una sentenza nella quale, applicando l’art. 1226 c.c. dia rilievo alle tabelle milanesi esistenti in quel momento e, successivamente, si verifichi la sopravvenienza di un aggiornamento delle stesse prima della pubblicazione della sentenza e, dunque, in un momento tale in cui sarebbe ancora possibile "ritornare" sulla deliberazione presa, al fine di tenere conto della nuova tabella, non si può ritenere che questa possibilità sia in realtà un dovere nascente dalla qualificazione dell’aggiornamento delle tabelle come jus superveniens e, dunque, legata all’obbligo del giudice fino al momento della pubblicazione della sentenza, di applicare il diritto vigente.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it