Corte Costituzionale - sentenza n. 435/2001

La tariffa sanitaria deve rispondere a criteri oggettivi

Le prestazioni, effettuate dalle aziende sanitarie in favore di terzi richiedenti, anche se previste come compiti istituzionali delle aziende medesime, sono soggette a tariffa. Gli importi di tali tariffe possono essere fissati dalla Giunta della Regione competente per territorio, ma la loro determinazione non deve prescindere da "criteri oggettivi atti a guidare e circoscrivere adeguatamente le scelte relative all'entità della prestazione imposta". Con tale principio la Corte Costituzionale, ha dichiarato illegittima una norma della Regione Puglia proprio per il fatto che non prevedeva alcun "criterio", in grado di eliminare il pericolo di un comportamento arbitrario dell'amministrazione.

Corte Costituzionale - ordinanza n. 384/2001

Ricercatori non confermati e divieto di libera professione

Manifesta infondatezza della questione di legittimità costituzionale dell'art. 1, comma 3, D.L. 57/1987 convertito, con modificazioni, nella legge 158/1987, denunziato, in riferimento agli artt. 3 e 97 della Costituzione, in quanto vieta ai ricercatori universitari, sino al superamento del giudizio di conferma, lo svolgimento di attività libero-professionali, consentite, invece, ai ricercatori confermati. Non risulta infatti la manifesta irragionevolezza né la palese arbitrarietà della scelta discrezionale del legislatore di pretendere un iniziale periodo di attività a tempo pieno durante il quale siano escluse - in attesa del superamento del giudizio di conferma (o di prova) - attività libero-professionali connesse alla iscrizione ad albi, posto che risultano diverse la posizione organica e di 'status', ed, in parte, di funzioni, del ricercatore universitario non confermato rispetto a quello confermato così come diversa è la funzione del primo periodo di attività di ogni soggetto che si inserisce per la prima volta in un rapporto con un organismo di ricerca o di cultura o di attività di alta specializzazione, per il periodo iniziale di prova o di attesa della conferma.

Corte Costituzionale - sentenza n. 156/2001

La corte riconosce piena conformità alla Costituzione dell'IRAP

La Corte Costituzionale investita dalla questione di legittimità IRAP da diverse commissioni tributarie ha riconosciuto la piena conformità dell'imposta in questione alla nostra Costituzione. Tuttavia ha precisato che, essendo il presupposto stesso dell'imposizione costituito dall'esercizio abituale di una attività autonomamente organizzata, l'imposta non può essere applicata alle professioni esercitate in assenza di elementi di organizzazione, circostanza da accertarsi in concreto caso per caso, ad opera della Commissione tributaria.

Corte Costituzionale - sentenza n. 71/2001

Medici universitari: consentita l'assistenza oltre i 65 anni

Il personale medico universitario non potrà più cessare dalle mansioni ordinarie o direttive nelle strutture assistenziali, prima del raggiungimento della pensione nell'ambito dell'insegnamento. Si tratterà di fare in modo che, attraverso la stipula di idonei protocolli d'intesa tra regioni e università (anche negli accordi attuativi tra università e ASL), vengano individuate tali specifiche mansioni assistenziali e nuovamente affidate al personale docente "cessato" dall'attività ordinaria e direttiva per il raggiungimento del limite d'età, indicato nella normativa di cui si tratta. Ciò fino all'estinzione definitiva del rapporto di docenza.

Anaao ti tutela
Pronto soccorso medico-legale e assicurativo
Medici in pensione
Informazioni parlamentari
Banca dati normativa in sanita
Anaao Card
Anaao ti assiste
Assistenza legale
Assistenza fiscale
Anaao ti assicura
Copertura tutela legale gratuita
Polizza responsabilità civile professionale "colpa grave"
Polizza unica
Copertura contagio ospedaliero
Servizio Doctor Help Desk
Anaao ti informa
Newsletter
Iniziativa Ospedaliera
Dirigenza medica
Editoria
Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it
segreteria.nazionale@anaao.postecert.it
Dipartimento Amministrativo
Via Scarlatti, 27 - 20124 MILANO
Telefono 026694767 - Fax 0266982507
segr.naz.milano@anaao.it
segr.naz.milano@anaao.postecert.it
Dipartimento Organizzativo
Via Sant'Aspreno, 13 - 80132 NAPOLI
Telefono 0817649624 - Fax 0817640715
segr.naz.napoli@anaao.it
segr.naz.napoli@anaao.postecert.it
Ufficio stampa
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
ufficiostampa@anaao.it
Coordinamento servizi agli Associati
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
servizi@anaao.it